HOAX con il nuovo singolo Drew

La band indie/alternativa HOAX pubblica “Drew”, il decimo e ultimo singolo estratto dal concept album di debutto narrativo della band, b?, un progetto di 17 tracce che descrive in dettaglio il funzionamento interno dell’essere contro il fare.

Michael Raj condivide i suoi pensieri sull’ultimo singolo degli HOAX, “Drew”, con le sue stesse parole di seguito:

Più a lungo permeo attraverso l’esistenza, più sono sicuro che gli esseri umani hanno indubbiamente questo desiderio di essere considerati diversi, ma poi sopportano anche questa maledizione per sentirsi accettati. Appartenere. In un dato momento, potresti provare l’uno o l’altro, o nessuno dei due, e in molti casi estremi, potresti non sentire nessuno dei due per molto tempo.

Se potessi provare a raggiungere questo punto usando il lavoro di qualcun altro, chiamerei il film Everything Everywhere, All At Once. Ci sono due tipi di persone: ci sono Evelyn e ci sono Waymond. Le vie del mondo sono i confortatori. Anche loro sono feriti e distrutti, ma la loro impostazione di fabbrica è usare la gentilezza e l’amore come loro M.O. Anche se Evelyn non meriterà mai i Waymond, i Waymond sono ancora qui per noi, perché è proprio quello che sono.

La vita è casuale e caotica, e il tempo è crudele e spietato. E sarà sempre più facile essere cinici e tristi che essere ottimisti e in pace. Spero di trovare la forza per cambiare il modo in cui vedo il mondo. Sono troppo pieno di gratitudine per tutti i Waymond e i Drew che hanno fatto questa marcia attraverso l’entropia, significativa e un po’ più gentile. E se sei già un Waymond o un Drew, ricorda: potresti non essere un angelo, ma potresti esserlo anche tu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.