Il 4 aprile a Milano la 10^ edizione dell’omaggio italiano a Layne Staley e al Seattle Sound: OMAR PEDRINI è l’ospite speciale

Per il 10° anno consecutivo l’Italia ospita il benefit-show in onore di Layne Staley, carismatico cantante degli Alice in Chains. Come da tradizione particolarmente apprezzata dal pubblico, l’evento è l’occasione per celebrare l’intero sound di Seattle, città che agli inizi degli anni ’90 diede vita al Grunge, l’ultima vera rivoluzione musicale. L’edizione 2020 del Layne Staley Tribute prevede anche un omaggio speciale a Scott Weiland, voce carismatica degli Stone Temple Pilots.

Il LAYNE STALEY ITALIAN TRIBUTE 2020 si terrà sabato 4 aprile al Serraglio di Milano con inizio alle 21.30 (apertura porte ore 21.00). Sul palco si alterneranno quattro tra le migliori tribute band italiane di Alice in Chains e Mad Season (Angry Alice), Pearl Jam (No Habits), Nirvana (Poottana Play for Money) e Stone Temple Pilots (Lounge Fly).

Ospite speciale della serata sarà Omar Pedrini, reduce da un anno di successi ottenuti con il suo tour “Timoria – Viaggio Senza Vento”. Pedrini, tra i protagonisti principali della scena rock italiana anni ’90, torna sul palco del Layne Staley Tribute dopo il riscontro ottenuto nella passata edizione, durante la quale ha saputo emozionare la platea grunge con la sua presenza carismatica e riproponendo alcuni dei brani più amati dei Timoria. Si tratta quindi di un ritorno particolarmente gradito al pubblico della manifestazione.

La serata sarà condotta da Edoardo Rossi, autore di Sky Arte, per MTV Italia e Deejay TV. Già speaker di Rock FM e musicista in band ad alto contenuto grunge, ha pubblicato diversi libri sul rock e sulla scena indipendente italiana. Rossi sarà supportato da Valeria Sgarella, autrice dei libri su Andy Wood e sulla storia della Sub Pop, alla quale è affidato il compito di intervistare Giuseppe Ciotta che, per Chinaski, ha recentemente pubblicato “In catene. I giorni di Layne Staley e gli Alice in Chains”, libro accolto con entusiasmo dai fans italiani degli Alice e dagli appassionati del Seattle Sound.

Il Layne Staley Italian Tribute 2020 è sostenuto da Alice in Chains Italia, Nirvana Italia e dal Layne Staley Memorial Fund, al quale saranno devoluti i proventi della serataIl fondo, creato dalla famiglia del cantante, sostiene le attività di prevenzione, cura e recupero in vari ambiti che riguardano il disagio sociale (dipendenze, problematiche psichiatriche, emarginazione, maltrattamento infantile).

Precedente “AFTER THE RAIN” il nuovo lavoro di Anna Cimenti Successivo Successo per “Pinealove” Il videoclip di Mandi Mandi e Barbara Bert arriva a 300.000 visualizzazioni