MuMu arriva con il nuovo singolo The Bitch in Me

La cantautrice di New York MuMu getta ombra con la sua ultima uscita, “The Bitch in Me”, una canzone incisiva sulle personalità contrastanti e su cosa succede quando cedi alla tua cagna interiore. È un bop con testi totalmente riconoscibili e abilmente comici. La narrazione di MuMu è così puntuale che ci sentiamo come la sua migliore amica dall’altra parte del tavolo che esclama: “Yaaas ragazza, versa quel tè!”

“The Bitch in Me” è stato ispirato da una persona reale (che rimarrà senza nome) il cui mondo ruota attorno al denaro e all’aristocrazia. L’unica cosa di cui sono appassionati è assicurarsi il miglior tavolo nel nuovo ristorante a cinque stelle Michelin. MuMu confida: “Mi sento una puttana a dire tutto questo anche ora dopo che ho scritto una canzone al riguardo. Sono cresciuta in una famiglia di sei donne. Le donne sono la mia musa ispiratrice. Scrivo e canto per loro. Vivo e amo con loro. Volevo disperatamente amare questa nuova vicina di casa, ma lei ha tirato fuori la cagna che è in me”.

Ha continuato: “Quello che ho imparato nel processo di scrittura di questa canzone è che va bene per me non piacere a tutti. Non ho bisogno di vomitare cuori e scoreggiare arcobaleni tutto il giorno ogni giorno, ovunque io vada. Posso arrabbiarmi, Posso essere risentito, posso scrivere una canzone stronza sulla mia vicina stronza e sperare che la dea non la senta mai”.

“The Bitch in Me” è un liricamente sfacciato F.U. che ci costringe a ballare come se nessuno stesse guardando con braccia e gambe che si dimenano come se stessimo tentando di sfondare lo stigma gerarchico che ci è stato lanciato addosso. È un inno per l’altro 99%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.