Nicola Albertini in radio e negli store digitali con “La vita è un gioco”

E’ uscito il nuovo singolo di Nicola Albertini “La vita è un gioco”, il brano prodotto artisticamente da Renato Droghetti e pubblicato dall’etichetta bolognese SanLucaSound viene ancora una volta accompagnato dal rispettivo video girato questa volta in città a Bologna sempre da Rodolfo Rod Mannara e Federica Lecce.

L’artista scrive: “La vita è un gioco e va giocata. Non fate gli spettatori della vita degli atri. Ballate al centro della pista e non state sui divanetti a guardare gli altri che ballano. Fate quello che vi piace e che vi fa stare bene, anche se lo fate solo per passatempo. Spesso da piccole gioie e da piccole soddisfazioni si ottengono grandi emozioni e tanta energia positiva. Non dimenticate mai i vostri sogni … Anche se sognate di andare sulla luna. Sentitevi liberi di vivere la vostra vita”.

Il brano anticipa l’uscita del suo primo album previsto per fine anno.

Biografia:

Nicola Albertini nasce a Bologna il 21 aprile 1967. All’età di 10 anni inizia studiare musica e in particolare il pianoforte. Porta avanti gli studi di musica parallelamente alle scuole medie e superiori. A 20 anni sostiene l’esame di maturità (Liceo Scientifico) e, come privatista esterno, l’esame di solfeggio e teoria musicale presso il conservatorio G.B. MARTINI di Bologna. Purtroppo l’anno del servizio di leva e poi l’entrata nel mondo del lavoro non gli consentono di portare avanti gli studi di pianoforte come avrebbe sognato. Nonostante il poco tempo Nicola continua a coltivare la passione musicale per diletto e passatempo, esibendosi in casa per la propria famiglia e per gli amici. In casa sono famosi i giudizi della sua adorata figlia ALICE (12 anni – appassionata di youtubers), che gli dice: papà scrivi delle canzoni da vecchi! La più bella è stata quando ha detto (Nicola ha una voce abbastanza rude): Papà mi sa che Vasco Rossi ti copia la voce! Fin dall’adolescenza Nicola ha l’istinto di esprimersi e raccontarsi attraverso la musica, scrivendo canzoni, tanto che, tra i 20 e i 30 anni di età, prova ad entrare nel mondo della discografia presentando la propria produzione ad alcune case discografiche. Qualche porta sul muso e l’impegno lavorativo (Nicola opera con intensità nel mondo del commercio) lo portano a decidere che la musica sarebbe rimasta il suo bellissimo hobby. Nell’estate 2019 Nicola entra in contatto con SanLucaSound, una etichetta discografica bolognese gestita da Manuel Auteri e da Renato Droghetti. Il rapporto con Manuel e Renato, iniziato per gioco (l’intenzione era solo quella di arrangiare e registrare alcune sue canzoni a titolo di svago) ma ben presto si è trasformato in un progetto discografico che prevedeva inizialmente l’uscita di un primo singolo nell’aprile 2020. La canzone era già stata scelta ma i piani sono cambiati. Esce così in pieno lockdown il primo singolo dal titolo “Italia Dai” un esordio particolare per l’artista. Il video anch’esso girato a distanza è stato realizzato da Rodolfo Rod Mannara.

Precedente Venerdì 2 ottobre esce in radio il nuovo singolo di Moga, "FUITINA" Successivo PIETRO MESSINA arriva in radio da… “Bora Bora”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.