Sara Bronzini in radio e in tutti i digital store con il singolo “Ora (è la mia vita)”

Nel 2019 grazie all’incontro con l’etichetta discografica “Rosso al Tramonto” e dalla collaborazione con essa, nasce il singolo “Ora (è la mia vita)”, scritto dall’autore romano Pierfrancesco Esposito. Il brano traduce in musica le paure e i pensieri che da sempre accompagnano la cantante bresciana riguardo un tema “caro” a tutti: l’inesorabile trascorrere del tempo. Il non averne mai abbastanza, la fatica nell’ “accettare” gli anni che passano e la paura di ritrovarsi magari un giorno con dei rimpianti è ciò che più attanaglia l’artista e “Ora (è la mia vita)” vuole essere un incoraggiamento in primis per sé stessa e in generale per ognuno di noi. Alle strofe pessimiste, incentrate sulla descrizione del tempo che sfugge, si contrappongono infatti i ritornelli che vogliono infondere positività, spronando chi li ascolta a vivere “ora” la propria vita, a godersi il presente e a non lasciarsi condizionare dalla paura del futuro e di ciò che riserva: “chi l’ha deciso che i giorni si misurano in ore e non in attimi vissuti a cento all’ora?”.

 

Biografia:

Sara Bronzini nasce nel 1995 in un piccolo paese della Valcamonica, in provincia di Brescia. Scopre fin da subito di avere una passione innata per la musica: a 7 anni entra a far parte di un coro di voci bianche e inizia a studiare pianoforte presso un’accademia privata. A 11 prosegue gli studi pianistici presso il Conservatorio di Musica “Luca Marenzio” di Darfo Boario Terme (BS), frequentandolo per 4 anni.

 

Con l’adolescenza, capisce quale sia il suo vero “amore”: il canto. Nel 2014 inizia a studiare canto moderno con il Maestro Maurizio Zappatini, per poi proseguire, dal 2016, con il Maestro Massimo Guerini. Riprende anche gli studi di pianoforte in chiave pop, riscoprendo la passione per lo strumento.

Oggi frequenta il 1° Anno del Triennio di Canto Pop-Rock del Conservatorio di Musica “Luca Marenzio” di Brescia.

Dopo la maturità scientifica, sviluppa la passione della musica in più ambiti: quello formativo, conseguendo nel 2020 il Diploma Triennale in Musicoterapia presso la Scuola “CMT” di Milano, e quello lavorativo, esibendosi – dal 2013 – ad eventi pubblici e privati, sia come cantante solista che in gruppo. Durante questo periodo partecipa anche ad audizioni, provini e concorsi canori come il “Verona Pop Festival” o il “Premio Mimì Sarà”.

 

Precedente “Possiamo, io e te, sopravvivere?” MESSICO il nuovo estratto dall’ultimo disco de IL TRIANGOLO fuori il 20 novembre Successivo ESCE IN DIGITALE IL 20 NOVEMBRE E IN RADIO DAL 4 DICEMBRE “NEL SILENZIO” IL NUOVO BRANO DI PAOLO MENEGUZZI

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.